NUOVO APE CALESSINO 200

Il mito del tre ruote più glamour del mondo si rinnova nella sua versione più giovane.

Una nuova ma classicissima estetica, una nuova motorizzazione, una linea più fresca e leggera, nasce Ape Calessino 200, la versione giovane e glamour per il trasporto passeggeri del tre ruote più amato al mondo.

Pensato come evoluzione di Ape, il piccolo veicolo commerciale nato nel 1948 e che nel dopoguerra rimise in moto i trasporti e il piccolo commercio, Ape Calessino divenne rapidamente una vera e propria icona dello stile e dell' ingegno italiani.

Concepito per le piccole attività commerciali e perfetto per il trasporto merci anche negli ambiti urbani più angusti, Ape (oltre due milioni di esemplari diffusi nel mondo) si è sempre contraddistinto, sin dalle sue origini, anche come veicolo alternativo e un po' snob per la mobilità delle persone e veicolo sempre pronto ad adattarsi alle più disparate personalizzazioni. Fu così che negli anni ruggenti del boom economico Ape Calessino (presentato nel 1949) rivoluzionò il trasporto passeggeri diventando parte del paesaggio nei luoghi più incantevoli delle città d'arte e delle riviere mediterranee.

A partire dagli anni '50, Ape Calessino costruì il suo fascino senza tempo legando la sua immagine ai fotogrammi della Dolce Vita, ai divi americani in vacanza nel Bel Paese e sulle spiagge mediterranee, alle loro fughe dai paparazzi che spesso li immortalavano sull'Ape Calessino utilizzato per muoversi nelle località di vacanza. Ape Calessino entrò così da protagonista nella vita mondana di località mito come Forte dei Marmi, Cannes, Capri, Portofino, le isole greche. Forte di questa vocazione al trasporto di persone e di una tradizione unica di funzionalità e stile, Ape è rinato nel 2000 nella sua versione Calessino, seguita poi anche nell'allestimento a trazione elettrica del 2010.

Oggi quel mito si rinnova ancora una volta, sempre fedele alla sua missione di veicolo perfetto per la vita all' aria aperta e senza tradire lo stile fresco e anticonformista che lo ha sempre accompagnato. Nasce Ape Calessino 200, ultimo magnifico erede di una tradizione unica al mondo, moderna reinterpretazione giovane e agile, del mitico design degli anni '60 che richiama tutti i valori della solarità e della voglia di vivere tipiche della cultura Mediterranea.

Il nuovo Ape Calessino 200 è progettato per ospitare comodamente due passeggeri più il guidatore. E' un veicolo originalissimo e in grado di distinguersi grazie alla sua personalità e a un design unico nel suo genere che, dopo aver dato al mondo una esclusiva interpretazione del trasporto urbano, si ripropone in veste estetica e dotazione tecnica modernissime.

Ape Calessino 200 è l'omaggio alla storia di un veicolo unico e una proposta esclusiva per la mobilità in ambienti assolutamente chic, è icona di uno stile di vita, è simbolo prezioso di un minimalismo elegante ed esclusivo che sfugge ai ritmi folli per riguadagnare la consapevolezza dei luoghi, delle persone, delle amicizie.
La capote apribile invita a godere dell'aria aperta e del paesaggio anche per brevi tragitti, il robusto motore monocilindrico a quattro tempi lo rende parco nei consumi e agile per muoversi anche negli ambienti più angusti. Le sue dimensioni, nuove e ridotte, lo rendono agile e maneggevole, ancora più a suo agio in ogni situazione.

Le tradizionali caratteristiche di robustezza e maneggevolezza di Ape, garantite dal ridotto raggio di sterzata, dal cambio manuale e dall'infaticabile nuovo propulsore 200 cc 4T, si arricchiscono di soluzioni estetiche senza tempo e finiture piacevolmente retrò che completano un oggetto esclusivo da possedere e da guidare con piacere.

Il nuovo Ape Calessino 200 si presenta infatti come la versione "smart", agile e leggera dell'Ape per passeggeri, grazie alle sue nuove dimensioni è perfetto per il trasporto di persone nei centri storici, nelle località turistiche, per i servizi di cortesia all'interno di resort e strutture ricreazionali.
Ma per la sua innata simpatia la più leggera delle versioni di Ape Calessino si presta magnificamente ad attività di brand promotion, advertising ed eventi speciali risultando un potenziale ottimo strumento per attività di comunicazione. Sarà, come sempre, oggetto del desiderio per collezionisti e amanti della vita all'aria aperta.

Ape Calessino 200 si rinnova profondamente anche nell'estetica per essere sempre moderno e attuale, pur senza mai tradire la sua lunga tradizione e sempre richiamando gli elementi stilistici che hanno reso Ape un'icona amata in tutto il mondo. Le linee morbidamente retrò del nuovo Ape Calessino 200 sono un lungo ed elegante gioco di citazioni: dalla forma tondeggiante del copriruota anteriore, ai montanti della capote in acciaio, al tappo della benzina a vista, fino alla fanaleria posteriore in tre distinti pezzi circolari.

Giovane nello spirito e moderno nel look, Ape Calessino 200 adotta nuove eleganti colorazioni e nuove finiture.
La livrea è proposta in tre cromie: Western Red, Artic White e Charming Blue.

Le quattro porte e la capote, facilmente apribile e richiudibile, sono realizzate in tela impermeabile e lavabile in raffinato color beige, e montate su strutture in tubi di acciaio inox lucidato.
La comoda selleria, realizzata nello stesso colore della tela di porte e capote, è dotata di cinture di sicurezza di tipo addominale e accoglie i due passeggeri più il guidatore in un ambiente che richiama subito la spensieratezza e il quieto vivere delle migliori vacanze.
A bordo non mancano comodità per guidatore e passeggeri come le tasche di cortesia in tela per riporre oggetti all'interno delle porte e un ampio vano portaoggetti sotto la seduta del guidatore.

L'ultimo nato della famiglia Ape è spinto dal nuovo monocilindrico Piaggio 200 cc, 4 tempi alimentato a benzina, capace di 7,5 kW, dotato del classicissimo cambio a quattro marce (più retromarcia), una motorizzazione che in Italia rende Ape Calessino guidabile a 16 anni con patente A1 e a 18 anni con la normale auto patente B. La nuova proposta della gamma Ape, pensata per il mercato europeo, diventa così più accessibile per accontentare una fascia sempre più ampia di utenti, aprendo loro le porte (elegantemente realizzate in tela, è ovvio) a un nuovo concetto di mobilità.